Caratteristiche costruttive e dettagli tecnici Pompa Rotho

La pompa Peristaltica Rotho è nata negli anni ottanta. Da allora, grazie alla ricerca continua sul prodotto, Ragazzini ha migliorato la pompa Rotho introducendo caratteristiche costruttive uniche, materiali e accessori che ne fanno uno dei prodotti leader del mercato.


  • Corpo robusto e opportunamente nervato in ghisa o alluminio anticorodal
  • Cofani e coperchi in polistirene con oblò di controllo
    Coperchio e guida in Plexiglass trasparente
  • Rotore in ghisa o in acciaio con predisposizione per differenziare la pressione del rullo sul tubolare, in base all'esigenza di lavoro
  • Il rotore è sostenuto direttamente dal supporto-rotore a doppio cuscinetto per un'adeguata resistenza alle alte pressioni e per condizioni di lavoro a stress prolungato. L'albero del motoriduttore si innesta quindi direttamente nel supporto-rotore
  • Rulli in ghisa o in acciaio inox su cuscinetti a doppia tenuta ed ulteriore paraolio per una totale protezione da agenti chimici, con sistema regolabile per modulare la pressione sull'elemento tubolare
  • Raccordi a saldare, a flangia ANSI, UNI, DIN, SMS, RJT, Clamp, BSP e mezzi raccordi INOX / PVC / PP / TITANIO ad innesto interno il tubolare
  • Telaio di sostegno inox di grosso spessore
  • Compensatori inox o PVC di diverse dimensioni e tipologie per assorbire le pulsazioni dovute all'impiego

Dispositivo di sicurezza

Tutti i modelli (*) sono dotati di una sonda galleggiante localizzata nella parte inferiore della macchina che segnala eventuali perdite di liquido dovute alla rottura del tubo: quando fuoriesce dal tubo, il liquido entra nel contenitore che alloggia la sonda per gravità e fa alzare il galleggiante, che interrompe il funzionamento della pompa grazie al collegato ad un quadro elettrico.
In questo modo il contatto fra la macchina ed eventuali liquidi aggressivi è ridotto al minimo.

* Per la serie PSF questo dispositivo è opzionale